Fotografia – Io voglio cogliere l’attimo, ma quale attimo (?)

Quando parlo con una persona che si sta avvicinando al mondo della fotografia, sia essa un mio allievo o un amico, mi piace conoscerne i gusti, le aspettative, le preferenze e i “sogni fotografici”. Non di rado mi trovo di fronte ad un entusiasmo coinvolgente (lo stesso che caratterizza un bambino al luna park) indipendentemente dagli obiettivi che si prefigge di raggiungere. È giusto, il mondo della fotografia è questo: un misto fra magia e ricerca interiore. Quanto segue è una considerazione personale, condivisibile o meno; non ho nessuna intenzione d’aver la ragione in tasca né di dare “l’amen papale” su un argomento così complicato e controverso.